Cookie

PITAYA IN VASO PIANTA TROPICALE vaso 24 - 26

Non disponibile
€ 27,00
+ 2,00Supplemento spedizione 
+ 0,00Supplemento una tantum 
paypal logoPAGA IN 3 RATE  (senza interessi)
al mese - scopri di più

Restituzione fino a 14 gg

null
Spedizione
20,00 € (variabile per alcune destinazioni, prodotti e quantità)
Si consegna a
Italia
Se ritiri in sede
Selezionando "Ritiro in Sede" in fase di acquisto, non hai spese di spedizione e godi del servizio "Pacco Pronto al Banco". Puoi ritirare l'ordine in "Pronta Consegna" in c/d Muzzicato direzione Santuario Madonna del Ponte Strada Pronvinciale 63 Balestrate (PA)
  • Codice:
  • GTIN: https://vivai

Descrizioni

La nostra azienda vende piante di Pitaya rossa interno bianco vaso 24\26 alt 50\60 cm bianca interno bianco vaso 24\26 alt 50\60 cm spedizione in tutta Italia
FARE ISCRIZIONE PER ACQUISTARE.

email: leone.vincenzo070@gmail.com


Pitaya rossa 
Generalità
Nome inglese (Dragon Fruit - Strawberry Pear) - Nome tedesco (Drachenfrucht).
La Pitahaya rossa o Pitaya (Hylocereus undatus) è una pianta succulente appartenente alla famiglia delle Cactateae, originaria (probabilmente) dell'America Centrale (Messico, Guatemala).
Questo Cactus ha un portamento ricadente e vegeta nelle zone tropicali aride.

Coltivazione di Pitahaya rossa o Pitaya (Hylocereus undatus)

Fiore di Hylocereus undatus

Tipica fioritura notturna. La Pitahaya rossa è più rotonda di quella gialla e sulla buccia ha delle lingue verdi allungate che avvolgono il frutto. La polpa può essere sia rossa che bianca piena di minuscoli semini neri commestibili.

Frutti di Pitahaya o Pitaya a polpa bianca

Tecnica colturale
Deve essere coltivata in zone soleggiate. Gli apporti di acqua devono essere regolari durante il periodo estivo per avere una produzione continua, anche se resiste molto bene all'aridità.
Resiste anche a temperature relativamente basse, ma il freddo prolungato può danneggiare seriamente la pianta.

Produzioni
In piena produzione, le piante di Pitahaya rossa possono avere fino a 4-6 cicli fruttiferi all'anno.
La polpa bianca o rossa è gradevole e morbida, con un gusto dolce e delicato arricchito da un leggero retrogusto aromatico. Si consuma come una coppa di gelato aiutandosi con un cucchiaino, al naturale o con lime e zucchero. I frutti vengono utilizzati anche per preparare una succosa bevanda (agua de pitaya) e in pasticceria. Si conserva per una decina di giorni a temperatura ambiente.

~L’Azienda opera su tutto il territorio nazionale, Italia e Sicilia.

Condividi

Carrello